Moto1 2012, Infortunio Dovizioso: Parla il manager del pilota

250px-Andrea_Dovizioso_2010_Qatar (1)

L’anno nuovo è iniziato nei peggiori dei modi per Andrea Dovizioso che, nel corso di una normale sessione di allenamento in sella ad una moto da motocross, è incappato in un incidente in cui si è procurato la frattura della clavicola destra. Un episodio piuttosto sfortunato che potrebbe mettere a repentaglio l’inizio di stagione del pilota italiano.

I primi test dell’anno, calendarizzati per fine gennaio in Malesia, avrebbero dovuto rappresentare il primo incontro, eccezion fatta per il breve test nelle ore successive al GP di Valencia, tra Dovizioso e  la sua nuova moto. Allo stato attuale non è possibile stabilire se il pilota della Yamaha riuscirà a recuperare in tempo per farsi trovare pronto per i test di fine gennaio.

Ad ogni modo si tratta di un brutto inizio d’anno per Dovizioso che vede cosi saltare tutto il suo programma di allenamento. Certo la stagione è ancora lontana ma data l’importanza di quest’annata un inizio del genere non era quanto di meglio pronosticabile per il pilota italiano.

Simone Batistella, manager personale di Andrea Dovizioso, ha rilasciato al sito ufficiale MotoGp.com le seguente dichiarazioni in merito alle meccaniche dell’incidente e alla possibilità di recupero, nei tempi utili per partecipare ai test, di Dovizioso. Ecco un estratto di quanto dichiarato da Batistella

“Andrea si stava allenando sulla moto da cross giovedì. Era una sessione di allenamento come tante, ma purtroppo c’è stata questa caduta che Dovizioso stesso ha però definito di lieve entità, anche se il modo in cui ha toccato il suolo gli ha procurato la frattura della clavicola destra Per quello che riguarda i test di Sepang, i primi commenti che arrivano dai medici che hanno visionato le lastre dicono che non dovrebbero esserci grossi problemi ed è previsto un recupero veloce”