Moto1 2012: Dani Pedrosa carico per l’inizio della stagione





Dani Pedrosa ha lavorato tanto nei recenti test di Jerez de la Frontera. Il pilota spagnolo ha voluto addirittura testare la propria Honda sotto un violento nubifragio che si era abbattuto sulla pista spagnola. Per Dani era importante capire come reagisse la sua Honda in condizioni precarie come quelle scaturite a Jerez.

Pedrosa ha quindi svolto un lavoro certosino che non teneva conto solo dei tempi fatti registrare in pista, ma più in generale si concentrava sulla messa a punto ottimale della moto e sull’elettronica. Test importantissimi dunque, soprattutto con la gara inaugurale di Losail distante pochi giorni ormai. Il prossimo 8 aprile sarà il debutto del Motomondiale 2012.

Una Pasqua all’insegna dei motori che potrebbe riservare grandi sorprese sin dalla prima gara. Dani infatti è più che mai deciso a dimostrare tutto il suo valore quest’anno. Le voce che vorrebbero Marc Marquez al suo posto dal prossimo anno sono sempre dietro l’angolo e confermare di poter essere ancora uno dei migliori è la priorità di Pedrosa.

Lo spagnolo si è compiaciuto dei risultati di questa pre season: “In generale, penso che abbiamo fatto una buona pre-season, abbiamo solo bisogno di migliorare un po’ di più in frenata e in ingresso di curva. Ci aiuterebbe per la prima gara della stagione.”

D’altronde non poteva essere altrimenti visti i risultati riscontrati dalla Honda sia nei test di Sepang, in due distinte occasioni, che nei recenti ed ultimi test stagionali di Jerez de la Frontera. Un’iniezione di adrenalina per i piloti Honda e per tutti i tifosi del marchio giapponese.