Moto1 2012: all’asta i cupolini della Ducati GP 11





Cos’hanno in comune Nicky Hayden e Valentino Rossi? Formulata così la domanda, verrebbe subito da dire, tanto. I piloti Ducati, quindi innanzitutto compagni di squadra per la rossa di Borgo Panigale, non stanno vivendo evidentemente un momento indimenticabile. A conferma di tale tesi ci sono i risultati ottenuti nei giorni scorsi.

I piloti della Ducati hanno recentemente partecipato ai test di Sepang in Malesia, dove hanno raccolto dati tutt’altro che incoraggianti per l’inizio stagione. Il Motomondiale dista appena qualche settimana e la Desmosedici GP 12 non è ancora la moto affidabile di cui Ducati vanta la progettazione.

Se da un lato Rossi e Hayden non sorridono della situazione, dall’altro sta di fatto che Ducati ha di che sorridere. No, non ci riferiamo ovviamente alle soddisfazzioni che arrivano dal mercato delle vendite o dalle stime del mercato che hanno incoronato la nuova 1199 Panigale come Moto dell’anno.

Ci riferiamo al fatto che i cupolini dei piloti ufficiali Ducati, e più precisamente a quelli della GP 11 che lo scorso anno è stata tanto contestata. I cupolini più contestati del Motomondiale dello scorso anno sono stati messi all’asta su Ebay. L’asta si chiuderà il prossimo 19 marzo ed il vincitore avrà la possibilità di riceve gli oggetti direttamente dai piloti.

Non a caso l’asta si chiuderà nello stesso giorno in cui verrà presentata la nuova GP 12. Che sia solo una coincidenza o che sia invece un segno indelebile di un taglio deciso con il passato? Per ora non ci è dato saperlo. Staremo a vedere cosa dirà la pista.