Moto GP 2011, Stoner vuole la quarta vittoria consecutiva ad Assen



Il momento non potrebbe essere migliore per Casey Stoner. Il pilota australiano della Honda arriva in fatti da una serie di vittorie che dura dal GP di Francia e arriva, passando per il GP di Catalogna, sino all’ultima gara di Silverstone. Stoner ha così conquistato agilmente il comando della classifica generale e il feeling che sembra avere con la moto pare proprio quello dei giorni migliori che lo portarono, con la Ducati, alla conquista del mondiale Moto GP. “E’ stata una gara difficile a Silverstone e venire via con tre vittorie di fila e anche in testa della classifica è impressionante, così è stato bello avere una pausa dopo così tanto tempo”
Assen arriva dunque proprio nel momento giusto per dare seguito a questa striscia di risultati positivi, continuando ad aumentare la distanza rispetto ai suoi diretti inseguitori, soprattutto su Lorenzo, secondo in classifica, il campione del mondo in carica è oggi il rivale più accreditato dell’australiano. Assen non è proprio la pista favorita dal pilota della Honda che è riuscito a trionfarvi una sola volta, nel 2008, ma il momento favorevole che sta attraversando potrebbe fare di Stoner il principale candidato alla vittoria finale “Non vedo l’ora di andare ad Assen, è una bella pista, la prima sezione è un po’ lenta e non fa troppo per me, ma l’ultima parte è molto divertente. Credo che la RC212V funzioni bene per noi lì come ha fatto in tutti i circuiti finora in questa stagione. Lavoreremo duro per ottenere il set up giusto sulla moto e la speranza di lottare per un’altra vittoria, ma adesso dobbiamo andare avanti facendo il nostro meglio ogni gara”
Stoner si sofferma sulla situazione difficile che sta attraversando attualmente Dani Pedrosa costretto ancora ai box dopo l’intervento chirurgico resosi necessario dopo la caduta nel GP di Francia “Mi dispiace davvero di sentire Dani ha dovuto subire un’altra operazione, davvero non merita tutta questa sfortuna e speriamo che stia ok prestissimo”