Moto GP 2011, Lorenzo fiducioso dopo le libere



Le libere del pomeriggio le ha guardate dai box a causa delle condizioni della pista colpita da un temporale, ma Jorge Lorenzo resta soddisfatto da quanto mostrato sino ad ora dalla sua Yamaha che sembra rispondere bene alle curve del Mugello. Lorenzo, che ha chiuso quarto stamattina,  dopo due GP sfortunati e dopo le polemiche di quest’ultima settimana che l’hanno visto assumere il ruolo di principale accusatore di Marco Simoncelli, necessita di una grande gara per riavvicinare Stoner in classifica che, grazie ai 45 punti guadagnati nelle ultime due gare ha preso il largo nella graduatoria generale. Il pilota spagnolo viene da due secondi posti di fila nelle ultime due edizioni del Gran Premio di Italia al Mugello e l’obiettivo è chiaramente quello di migliorare i risultati ottenuti in passato sperando così di poter riavvicinare il più possibile la vetta della classifica.
Ecco le parole di Jorge Lorenzo al termine della convulsa giornata di prove di venerdì “Nel pomeriggio la pista non era in condizioni ottimali, quindi abbiamo preferito rimanere nei box. Comunque rimango fiducioso: il Mugello è uno dei miei circuiti preferiti ed inoltre, mi sono sentito decisamente a mio agio nel girare sul nuovo asfalto; la squadra ha svolto un buon lavoro finora. Sono convinto che in questo momento il nostro livello sia in linea con quanto richiesto dalla competizione, ma nonostante ciò, vincere qui sarà dura. Ovviamente ce la metteremo tutta, perché è nelle nostre capacità! Forse è ancora troppo presto per dirlo, ma ci sono già stati sicuramente dei miglioramenti”.