Moto d’epoca: Honda 400 CB Four



Presentata nel 1975, negli anni in cui iniziava in Europa il fenomeno delle moto “Sport Touring”, la CB 400 Four era in pratica una derivazione del modello 350 degli anni precedenti. Il maggiore cambiamento era ovviamente l’aumento della cilindrata a 408 cc, ottenuto tramite un aumento dell’alesaggio, dall’adozione di un cambio a 6 marce come sulla concorrente Suzuki GT-380 e di uno scarico 4 in 1 che seguiva le forme del telaio finendo terminale posto sul lato destro. Particolarmente spigolose le linee del serbatoio e il manubrio in stile Café Racer davano alla moto un aspetto grintoso. Inoltre furono arretrate le pedane del guidatore, rese retrattili per evitare l’interferenza con il pedale di avviamento.
 Sebbene indirizzata verso i clienti dalle ambizioni più sportive, la CB 400 F forniva prestazioni, in confronto con le sue dirette concorrenti, più limitate. Il motore aveva un’erogazione più dolce ed era più silenzioso dei modelli dotati del motore 2 tempi prodotti dalla concorrenza, aiutato in questo dal cambio a 6 marce che consentiva, infatti, di mantenere sempre un regime di rotazione ottimale. Lunga due metri e quattro centimetri pesava, a vuoto, 170 kg. Il motore 4 tempi 4 cilindri in linea raffreddato ad aria da 408 cc erogava 37 CV a 8.500. Il cambio a 6 marce garantiva prestazioni sempre fluide mentre il telaio a culla sdoppiata in tubi di acciaio conferiva la robustezza e la maneggevolezza necessarie a districarsi nei percorsi misti grazie anche alla forcella anteriore telescopica con ammortizzatori idraulici a doppio effetto integrati e al forcellone posteriore oscillante con molle elicoidali e ammortizzatori idraulici regolabili nel pre carico e dal freno a disco anteriore e dal tamburo alla ruota posteriore. Raggiungeva i 170 km/h con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,5 secondi e copriva i 400 metri da fermo in 15,2 secondi. Riusciva a percorrere 20 Km con un litro di benzina super e, quindi il serbatoio garantiva un’autonomia di poco meno di 300 Km, più che sufficienti per lunghe passeggiate veloci.