Moto BMW 2012: ecco il nuovo scooter elettrico C evolution

1BMW_C_evolution_a05

In occasione dei Giochi Olimpici di Londra, la casa bavarese BMW ha lanciato un nuovo ed innovativo prototipo di scooter elettrico: il BMW Motorrad C evolution. Tale prototipo rappresenta l’ultima fase di studio (iniziata con l’E-Scooter) di BMW Motorrad: si tratta infatti della versione più vicina a quella di serie e potrebbe dunque essere lanciata prossimamente sul mercato. Il progetto di tale veicolo ha perseguito la realizzazione di due criteri principali: delle prestazioni di guida comparabili a quelle di un maxi scooter equipaggiato con motore endotermico e un’ampia autonomia a condizioni di utilizzo reali.

Il nuovo scooter elettrico BMW C evolution presenta un design innovativo, un’autonomia di almeno 100 km grazie alla capacità di accumulo della batteria, un sistema di recupero di energia nelle fasi di rilascio e di frenata , tempi di ricarica brevi e velocità massima di 120km/h. Queste solo alcune delle caratteristiche innovative e sviluppate da BMW a passo coi tempi …futuri. Si perchè il nuovo modello Motorrad C evolution vuol rispondere a quelle che saranno le sfide del futuro, come l’aumento del traffico nei centri urbani, l’incremento dei costi di energia e le norme sempre più severe sull’ emissioni di CO2 valide per la guida nelle città.

Dunque il prototipo Motorrad C evolution viene pensato per i pendolari che si spostano giornalmente tra la periferia ed il centro-città. Oltre al design e al motore, sarà molto innovativo ed assolutamente sicuro l’impianto frenante:  vi sarà infatti un doppio disco anteriore di 270 mm ed un monodisco posteriore da 270 mm. Sarà inoltre rigorosamente dotato di ABS e gli pneumatici di serie saranno ad alta scorrevolezza Metzleer Feelgreen. In sostanza, con la messa a punto di questo nuovo prototipo di maxi scooter C evolution, BMW fa ulteriori passi in avanti nel campo dell’elettromobilità a due ruote ed amplia la propria competenza in materia, confermandosi il Top nel mondo dei motori in generale.

(foto: Motoblog.it)