Mondiale Superbike 2011: Jonathan Rea in pista a Donington



Jonathan Rea sarà regolarmente in pista a Donington, nella seconda tappa del Mondiale Superbike 2011.

Il pilota del Team Honda Castrol, era stato vittima di un brutto incidente in quel di Philip Island. Rea infatti, durante le prove del venerdì era caduto mentre affrontava una curva ad alta velocità, riportando danni ai polsi e alle costole.

Fortunatamente il pilota è riuscito a gareggiare la domenica successiva, concludendo la gara con 17 punti totali.

In questi giorni di riposo, in attesa della gara di Donigton in programma il 20 marzo, Rea ha avuto modo di tornare a casa e di riposare. Il pilota è stato sottoposto a visite di controllo costanti, l’ultima pochi giorni fa, che ne ha accertato il recupero fisico.

Gli unici problemi che rimangono sono ai polsi, con danni ai legamenti del polso sinistro e tessuto danneggiato a quello destro. Nei prossimi giorni il pilota Honda dovrà proseguire la riabilitazione, essendo i polsi la zona più sollecitata in moto.

La buona notizia tuttavia è che i medici hanno dato il benestare per la prossima tappa del Mondiale SBK, dove Rea quest’anno mira ad essere competitivo per dar fastidio a piloti come Biaggi e Checa.