Mercato moto maggio 2013: perdite attenuate, ma la crescita è lontana

800px-I-80_Eastshore_Fwy

Il mese di Maggio 2013 ha registrato,nel mercato delle due ruote, un -11,6% rispetto a Maggio 2012. Cosa significa? che il settore moto ha visto attenuarsi il calo preoccupante di vendite che ha caratterizzato gli ultimi mesi, ma attenzione a non illudersi perchè per parlare di crescita dovremo aspettare ancora tanto.

I dati parlano di esattamente 21937 unità immatricolate, dividendo per segmento: le moto contano 7484 unità vendute (corrispondente ad un -0,8%), gli scooter 14453 pezzi (-16,2%) mentre i 50cc sono, ancora una volta, i più penalizzati con appena 3414 pezzi immatricolati ed un preoccupante -37,3%. Dunque, in generale, maggio pesa circa il 13% del totale che il mercato moto vende ogni anno. I dati, diffusi come sempre da Confindustria ANCMA, potrebbero dunque far rifiatare le aziende del settore, ma attenzione perchè si sa che l’andamento del mercato delle due ruote è legato comunque alla situazione economica, che continua a non essere delle migliori.

Guardando qualche statistica generale, notiamo che il totale progressivo da gennaio a maggio 2013 registra 72.560 immatricolazioni, pari a -25,2%. Precisamente, sono 44.706  gli scooter venduti (-30,5%) e 27.854 le moto (-15%). Come per l’ultimo mese trascorso, i 50 cc mostrano anche nel lungo periodo un trend assolutamente negativo, con 12.567 unità immatricolate da gennaio e un “crudele”  -37,2%.

Facendo un’analisi per cilindrata dell’intero settore a due ruote, vediamo che il dimezzamento più significativo è quello dei 250 cc, che registrano -49,9%  e sole 1925 vendite. Meglio gli scooter 125cc, con 13341 veicoli pari ad un calo del 32,8%.  Il segmento 150-200 cc è quello che si difende meglio, con 11.003 pezzi venduti e “solo” un -19,9%. Notevoli perdite anche per i maxiscooter da +500 cc (-46,4%) e del comparto 300-500 cc, fermo a 14171 unità vendute ed un -25%.

Nel settore moto, infine, le cilindrate non presentano tutte lo stesso trend: addirittura il trend positivo lo registrano le 300-500 cc, con 2568 pezzi ed un +13,8%. Non è positivo, ma molto poco negativo, invece, l’andamento delle 150-250 cc, con 1060 unità vendute e solo un -3,6%. Infine e 125 cc registrano  1705 moto vendute ed un -19,1%. Staremo a vedere cosa succederà ora nei mesi futuri.

 

800px-I-80_Eastshore_Fwy