L’esercito italiano al Motodays 2014 (Roma)

motodays

L’Esercito Italiano conferma anche per quest’anno la sua presenza al “Motodays”, Salone della Moto e dello Scooter giunto alla 6^ edizione che si terrà nei padiglioni della Fiera di Roma dal 6 al 9 marzo 2014.

La manifestazione motoristica, considerata un appuntamento imperdibile per gli operatori del settore e riferimento per gli appassionati delle due ruote del Centro-Sud Italia, vedrà la partecipazione delle principali case costruttrici di moto, accessori, componentistica a abbigliamento. Anche nella corrente edizione Motodays dedicherà una giornata al pubblico femminile: venerdì 7 marzo le visitatrici potranno entrare gratuitamente e partecipare a tutte le attività organizzate nelle diverse aree espositive.

Per l’intera durata della manifestazione, in uno stand appositamente dedicato alla Forza Armata, il pubblico potrà ammirare i motocicli storici dell’Esercito provenienti dal Museo Storico della Motorizzazione Militare di Roma. Il complesso museale, ubicato a Roma in via dell’Esercito 170, costituisce l’unico museo esistente in Italia dei veicoli che hanno caratterizzato un secolo di storia della Motorizzazione Militare. All’interno delle sale sono presenti più di 300 unità tra automobili ed autocarri civili e militari d’epoca e 60 motocicli di elevato valore storico.

Durante la quattro giorni motoristica 7 moto storiche verranno esposte nei padiglioni della Fiera di Roma. Da citare la Frera 500 2CV del 1916, moto in dotazione ai bersaglieri ciclisti durante la Prima Guerra Mondiale, la Moto Guzzi 500 Super Alce del 1943, evoluzione dell’Alce, anch’essa in esposizione, realizzata nel 1938 per il solo impiego militare e in dotazione a diversi reparti nel corso del secondo Conflitto Mondiale. Verrà altresì esposta una rarissima bicicletta a motore richiudibile e aviolanciabile marca Motominima. Si tratta di una una Motominiatura del 1949 che incontrò fortuna soprattutto in Gran Bretagna nei primi anni Cinquanta.

A simbolizzare la continuità con il presente, non mancherà un mezzo a due ruote attualmente in dotazione a tutti i reparti della Forza Armata: la Cagiva 350 W12 Mil. I, una monocilindrica da 350 cm³ con specifiche capacità fuoristrada, impiegata in missioni di ricognizione e esplorazione avanzata, grazie alla maneggevolezza della ciclistica e all’elasticità del propulsore. Il salone di Roma sarà anche l’occasione per il pubblico presente di provare il simulatore di guida di moto dell’Esercito Italiano con l’assistenza di personale qualificato e ricevere nozioni specifiche sulle tecniche di guida sicura e come comportarsi nel traffico cittadino. Alla cerimonia di inaugurazione sarà altresì presente la Musica d’Ordinanza della Scuola Trasporti e Materiali che intratterrà i partecipanti con alcuni brani di repertorio.

Come di consueto le aree esterne ai padiglioni di Fiera Roma saranno dedicate all’intrattenimento e allo show con stuntmen e freestyler, pronti ad entusiasmare come ogni anno i visitatori del Salone, che saranno assistiti dai medici e infermieri del Policlinico Militare di Roma, l’organo di ricovero e cura della Sanità Militare.

Nell’ambito del dispositivo promozionale, organizzato dal Comando Militare della Capitale, un team del Raggruppamento Logistico Centrale fornirà ai visitatori informazioni e materiale illustrativo sulle varie possibilità di arruolamento nella Forza Armata.

motodays