La Ride for Kids festeggia le 500 manifestazioni





E’ tornato l’appuntamento con la Ride for Kids. L’evento che è nato nel lontano 1984 per dare un segnale forte di speranza a tutti i bambini malati di tumore al cervello ed alle loro famiglie che vivono un calvario a volte infinito. Questa settimana sono stati festeggiati i 500 eventi della Ride for Kids. Un evento nell’evento in pratica, che ha visto scendere in pista tanti piloti ed ex piloti per una causa nobile. In tutti questi anni sono stati raccolti più di 50 milioni di dollari, tutti soldi interamente devoluti al Pediatric Brain Tumor Foundation. Solo questa settimana sono stati raccolti 197.015 dollari a supporto del centro pediatrico. Il giro inaugurale ha visto protagonisti alcuni dei bimbi sopravvissuti grazie all’aiuto dei benefattori di tutti questi anni: Maggie, Ruxandra, Janell, Nicola, Paige e Zaccaria. 

Sono state 450 le persone riunitesi per celebrare l’evento numero 500 della Ride for Kids. Commozione sul volto del dottor Nishant Agrawal, che assiste ogni giorno i bambini affetti da questa gravissima malattia e che dona loro un sorriso, oltre che una speranza ai genitori, era palese. I ringraziamenti sono stati tantissimi a fine evento, con Bob e Suzanne Henig onnipresenti, che anche in quest’occasione sono riusciti a raccogliere decine di migliaia di dollari per la manifestazione. Presenti anche AGV e Cardo System oltre a Dunlop e alla Honda, ormai solidi ed affidabili alleati sui quali poter sempre contare, non solo per le donazioni che le aziende devolvono a favore del Pediatric Brain Tumor Foundation, ma per l’impegno costante dell’organizzazione. L’augurio è che la Ride for Kids festeggi altri 500 eventi felici per aver sconfitto in un futuro, speriamo non troppo lontano, un male così atroce.