Kawasaki Vulcan 1700 Vaquero 2011, prime impressioni

2009_kawasaki_vulcan_1700_voyager

Kawasaki ha lanciato sul mercato USA un modello che avvicini i giovani alle due ruote. Si tratta della Kawasaki Vulcano 1700 Vaquero.

Si tratta infatti di un modello a metà tra i giovanissimi e i veterani delle due ruote. Questo nuovo modello si inserisce in un mercato dove a farla da padrone sono le Harley e quindi non sarà facile mettersi in luce.

Dotato di un motore da 1700 cc con raffreddamento a liquido, per un rombo di motore davvero impressionante. Monta la stessa frizione del Vulcano standard, ma con una coppia più alta.

Un silenziatore montato sul posteriore, ne riduce le emissioni acustiche già di per sè alte. Rispetto agli altri modelli Vulcano, il Vaquero ha il sedile leggermente più in basso di appena 5 mm. Non ne risente però la seduta, comoda e pratica come per gli altri modelli.

Un telaio di linee sinuose e fluide riveste questa nuova creazione Kawasaki, che in strada si pone in maniera possente, ma agile e veloce allo stesso tempo.

Sia in frenata che in curva la moto non sbanda, tiene perfettamente l’assetto e l’entrata è dolce e stabile in curva. Se si apre il gas ci si accorge della potenza del motore e le prestazioni aumentano in maniera esponenziale.

Disponibile sia in colori scuri che chiari, il Vaquero è disponibile al pubblico americano a 16.499 dollari, prezzo abbassato ripetutamente per concorrere sul mercato con le concorrenti della casa Victory.