Il Dottor Costa lascia il Motomondiale? Tutto falso!





Nella giornata di ieri era stata lanciata una notizia secondo cui il Dottor Claudio Costa, il dottore che segue i piloti del Motomondiale, avrebbe voluto lasciare l’attività. La notizia ha fatto il giro della Rete in poche ore, tanto che è arrivata anche al diretto interessato. Il Dottor Costa ha tenuto a smentire le voci che lo vorrebbero lontano dagli scenari del Motomondiale, sia per quanto riguarda il prossimo anno, che per il futuro. Claudio Costa è una vera istituzione nel paddock ed una sua perdita nella clinica mobile che segue costantemente i piloti, sarebbe stata davvero un fulmine a ciel sereno. Da sempre infatti, Costa è vicino ai piloti. Con loro il suo rapporto non è il normale rapporto che si instaura tra dottore e paziente. E’ qualcosa che va oltre.

Rimarranno nella mente di tutti le immagini di Claudio Costa in lacrime dopo la morte di Marco Simoncelli. Quando il dottore aveva capito che non c’era più nulla da fare ed allora la razionalità lasciò spazio al cuore. Era impensabile che colui che, forse meglio di tutti, conosce i piloti potesse abbandonarli. Stiano sereni non solo i piloti, ma anche coloro che amano la figura di Costa. Come egli stesso ha dichiarato: “Non ho nessuna voglia di ritirarmi e di stare lontano dalle corse. Sono comparse delle affermazioni attribuite a me che non rispondono a verità. Ieri sera ho detto che oggi i piloti hanno piu’ voglia di fermarsi per farsi curare rispetto al passato. Io, comunque, continuero’ a seguire i piloti nel mondiale, anzi faro’ ancora piu’ gare rispetto al passato.”