F1 2012, rookie test Red Bull verso Abu Dhabi



La Red Bull e la Toro Rosso hanno deciso di separarsi dal resto del gruppo per affrontare i rookie test di questa stagione. Mentre quasi tutte le altre scuderie sembrano indirizzate a virare verso Silverstone, nella settimana che succede il Gran Premio della Gran Bretagna, le due squadre legate alla famosa bibita energetica che “mette le ali” hanno deciso, anche per quest’anno, di fare il rookie test a Yas Marina, nella settimana successiva al Gran Premio di Abu Dhabi.

Al momento non sappiamo dirvi di più in merito a questa decisione, in quanto non sono ancora stati ufficializzati i dettagli di tale scelta da parte del team Red Bull. L’unica cosa di cui siamo sicuri e che possiamo dirvi è che l’azienda italiana di pneumatici, Pirelli ha ufficializzato indirettamente la questione e ha spiegato che quest’anno non darà la possibilità alle scuderie di provare le mescole sperimentali, in quanto non saranno impegnate tutte insieme.

“Abbiamo 21 partner e dobbiamo lavorare in base a quello che essi vogliono. Dieci di loro gireranno a Silverstone, ma due di questi lo faranno ad Abu Dhabi, per questo non porteremo nessun nuovo prodotto nei test riservati ai rookie”, ha spiegato il Direttore di Pirelli Motorsport, Paul Hembery.

“Inoltre ci siamo accorti che i rookie test non danno sempre le risposte sperate. Le squadre sono già impegnate a provare i nuovi piloti e magari qualche novità per la stagione successiva, quindi spesso il valore dei risultati raccolti in questo caso è relativo” ha concluso Paul Hembery.