Eicma 2011, sequestrato uno scooter cinese troppo simile al Piaggio MP3





La compagnia di Rho della Guardia di Finanza ha fatto la sua comparsa nel corso dell’edizione 2011 dell’Eicma, il salone del ciclo e motociclo italiano che, nella cornice di Milano, ha messo in mostra tutte le novità del mondo delle due ruote internazionale. La Guardia di Finanza è intervenuta per sequestrare il modello YB 250 ZKT, un motociclo a tre ruote prodotto dalla casa cinese Kaitong Motor con il marchio Yiben. Questo modello, secondo quanto appurato, sembra essere fin troppo simile al analogo modello battente il marchio Piaggio, l’MP3. Le somiglianze sono cosi accentuate da costringere la Guardia di Finanza ad intervenire direttamente nel corso della manifestazione in via di svolgimento presso la sede della Fiera di Milano. I due modelli sono estremamente simili tra loro e ciò ha dato il via all’iter che ha portato al sequestro. Staremo a vedere nei prossimi giorni come andrà delineandosi la questione dal punto di vista giuridico.Intanto proprio oggi la manifestazione vive l’ultimo giorno con il modello cinese che, ovviamente, non è stato più mostrato

Ecco un estratto, riportato dall’agenzia di stampa ANSA, della nota con cui Piaggio ha informato dei motivi del sequestro del prodotto in esame ”La Guardia di Finanza ha rilevato che il disegno del prodotto si presenta assai simile al modello comunitario relativo allo scooter ‘MP3′ di esclusiva titolarita’ di Piaggio e che, come tale, puo’ costituire contraffazione” Nella nota rilasciata da Piaggio per chiarire i fatti di questi giorni la casa italiana “ringrazia la Guardia di Finanza per l’attivita’ svolta a tutela dei diritti di proprieta’ industriale e del design delle Aziende italiane”