Ducati MotoGP: Filippo Preziosi pensa in grande

Filippo Preziosi Ducati

Il direttore Generale e direttore Tecnico di Ducati Corse, Filippo Preziosi racconta come affrontare in maniera brillante il doversi ritrovare su una sedia a rotelle. Ricordiamo che Preziosi era direttore Tecnico anche prima dell’incidente che lo ha costretto sulla carrozzella circa 10 anni fa.

Nella giornata dedicata alla persona disabile, il testimonial è stato proprio lui e così si racconta in un’intervista: “La mia storia dovrebbe far rifletter quanti, fra cui i datori di lavoro, devono scegliere come occupare un così detto disabile. Che semplicemente è una persona che dopo un certo evento non può fare più certe cose, ma ne può fare altre”.

Il messaggio più profondo che Preziosi lancia è il seguente: “Ho imparato a chiedere. Ho capito che farmi aiutare non era una sconfitta. Ho appreso che chiedere è un approccio che cambia la vita a prescindere dalla disabilità. Chiedere significa mettere sul tavolo un argomento e affrontarlo in maniera chiara. E si trovano soluzioni. Più semplici e efficaci. Saper chiedere è un valore”.