Bridgestone, nuovi pneumatici Battlax T30 2013 per moto turismo

racing-battlax-v01

Bridgestone, celebre produttore di pneumatici e fornitore della MotoGP, lancia sul mercato un nuovo prodotto che prende il nome di Battlax T30, gommatura utile per chi pratica il moto turismo. Gli pneumatici Battlax T30 sostituiscono gli ancora validi Battlax BTO23, molto apprezzati dai moto turisti per la loro durata kilometrica e la loro resistenza. Si tratta di un prodotto realizzato da Bridgestone in maniera innovativa e che vede, innanzitutto, un riposizionamento della gamma dal punto di vista delle sigle. Dunque adesso con la “S” Bridgestone indica gli pneumatici “Sport”, la “R” copre le coperture “Racing”, mentre la lettera “T” indica le gomme “Touring”.

Dando un’occhiata però alle nuove Battlax T30, queste gomme sono state realizzate appositamente per chi ama “divorare” chilometri in moto, con qualunque condizione atmosferica ed in qualunque periodo dell’anno. Questa gommatura è adatta, inoltre, sia per le moto di media cilindrata  che per le sport-tourer più pesanti. I più esperti poi sapranno che i Battlax T30 sono stati realizzati seguendo lo stesso software della MotoGP: la simulazione ad elementi finiti (FE) dà modo ai tecnici di definire al meglio sia il profilo che la mescola della gommatura.

Grazie a questa tecnologia, dunque, c’è la possibilità di ottimizzare i vari componenti sul modello virtuale. Ecco che quindi gli pneumatici Battlax T30 di Bridgestone presentano una carcassa ancora più robusta nei punti più “stressati” e più leggera, invece, nelle zone meno sollecitate. Inoltre le mescole assicurano un grado di aderenza al terreno molto alto, in ogni condizione meteorologica ed a qualunque temperatura. Ciò perchè la tecnologia NanoPro-Tech assicura l’unione dei polimeri RC con la silice ed un risultato assolutamente innovativo. Inoltre gli pneumatici Battlax T30 sono bimescola dietro, mentre davanti presentano una sola mescola. Al centro invece è presente una zona più dura che aumenta la resa chilometrica , mentre ai lati una superficie più morbida incrementa il grip in piega. Infine, il battistrada dei Battlax T30 è meno scolpito del modello precedente e questa gommatura ha quindi più impronta a terra, specie lungo la spalla.

 

racing-battlax-v01