Benzina,a febbraio 2013 aumentano i consumi, in calo il diesel

Le statistiche sui consumi complessivi di benzina evidenziano un netto aumento dei consumi di carburante ed una contemporanea diminuzione del consumo di gasolio. E’ quanto emerge da una ricerca fatta dal Centro Studi Promotor, che nel mese di febbraio 2013 ha analizzato i consumi complessivi nelle pompe di benzina italiane portando alla luce questo dato finalmente un pò ottimistico. Infatti i consumi di benzina sono aumentati del 3,8%, un incremento non troppo importante sicuramente, ma che fa intravedere perlomeno uno spiraglio di luce per il futuro dopo 12 mesi consecutivi in calo (a gennaio 2013 era del 20,3%!).

Ma se da una parte la benzina qualche passo in avanti l’ha fatto, dall’altra il diesel ha subito un pesante -2% sui consumi, e questo dopo sedici mesi di caduta. Sempre stando agli studi del Centro Promotor, i consumi complessivi di benzina e gasolio hanno comunque contribuito alla crescita del gettito derivante da accise ed Iva, passando così dai 2,587 miliardi di febbraio 2012 ai 2,652 miliardi del febbraio precedente, con una crescita di 65 milioni. Indubbiamente un altro segnale positivo, che prova a compensare il calo del gettito di gennaio (di ben 150 milioni, per una contrazione del primo bimestre pari a 85 milioni).

Si tratta in sostanza di un dato ancora negativo, ma che al contempo fa scemare leggermente le preoccupazioni per le entrate dello Stato, emerse in un primo momento a dicembre scorso, con la prima e grave contrazione del gettito di carburante. Tuttavia bisogna non dimenticarsi che, per consolidare il recupero del gettito, occorre che il progresso dei consumi di benzina investa anche la sfera del gasolio. A questo punto è lecito sperare che il nuovo governo possa varare delle misure ad hoc che abbiano un impatto immediato sulla crescita e che “scongelino” la nostra situazione economica.

 

fuel