Aprilia moto: ufficiale il rientro in MotoGP nel 2016, i particolari

572px-Biaggi_RSV4

Gli amanti della MotoGP e delle due ruote possono sorridere: Aprilia, tramite Gruppo Piaggio, ha reso noto che tornerà nella Classe Regina a partire dal 2016, dunque tra due stagioni agonistiche. La notizia non è totalmente nuova e voci su un possibile rientro della Casa di Noale nella MotoGP giravano già da tempo. Tuttavia il discorso si era poi “arenato”, ma a ritirarlo fuori e a confermare questa “chicca” è stato Roberto Colaninno, numero uno di Piaggio, di cui, come sapete, Aprilia fa parte.

Queste esattamente le parole di Colaninno, che ha approfittato dell’EICMA 2013 per commentare il fatto :”Vogliamo che Aprilia sia l’espressione di una tecnologia al massimo livello. Nel 2016 andremo in MotoGP per vincere, per avere il successo avuto nella Superbike. Abbiamo davanti due anni di lavoro per lo sviluppo tecnologico e vogliamo concentrare a Noale tutta la nostra tecnologia delle moto”. Dunque parole chiare, quasi “di sfida” quelle di Colaninno, che poi ha anche parlato della situazione critica del mercato delle due ruote :”L’andamento del mercato è stato molto difficile in questi anni. Dobbiamo fare con Aprilia come abbiamo fatto con Guzzi”.

Dunque le idee sono chiare, così come la voglia di fare bene nella MotoGP e di rendere il rientro nella Classe Regina “da sogno”.  Le aspettative dunque non mancano e visto lo stradominio in SBK, dove Aprilia vanta una cosa come 51 titoli mondiali, c’è da credere che la Casa di Noale farà bene pure nel Motomondiale. A conferma di ciò, basti pensare che l’Aprilia RSV4, con cui Biaggi ha dettato legge nelle sue ultime stagioni agonistiche, è considerata come una piccola MotoGP a tutti gli effetti. Vi immaginate voi, con gli accorgimenti tecnologici idonei, cosa potrebbe combinare il costruttore italiano anche in MotoGP? vi ricordo che Aprilia si è ritirata dalla Classe Regina nel 2004, quanto scommetete sul suo rientro 12 anni dopo?

 

572px-Biaggi_RSV4