Altri sport, calendario Euro2012 semifinali: Portogallo-Spagna

800px-Ronaldo_free_kick
Siamo entrati nella fase più delicata ma allo stesso tempo più emozionante di quest’europeo 2012 in Polonia ed Ucraina: difatti mercoledì 27 giugno alle 20,45 (diretta su Rai 1) si disputerà la prima delle due semifinali che vedrà di fronte il Portogallo di Cristiano Ronaldo e la Spagna di….tutti. Si perchè a dirla così sembra quasi scontato l’esito della gara: infatti i portoghesi devono molto al fenomeno del Real Madrid, che ha finalmente messo il turbo nelle ultime due sfide ed è ritornato a risultare decisivo dopo un girone di qualificazione opaco. Dall’altra parte c’è invece una Spagna non eccitante nel gioco, ma comunque vincente e che può contare su 11 campionissimi.
Dando un’occhiata ai numeri però la sfida non sembrerebbe già decisa: i lusitani infatti sono quelli che hanno fatto meglio negli ultimi anni in Europa, arrivando a conquistare dal 2000 tre semifinali su quattro ed addirittura la finale nel 2004, persa poi contro la Grecia. I fatti però ci raccontano di una Spagna che invece, negli ultimi anni, ha vinto tutto e che di certo non intende farsi fermare dai “cugini di campagna”: difatti la sfida  Spagna- Portogallo è molto sentita dai tifosi, in quanto è un vero e proprio derby iberico acceso da una rivalità che potremmo definire secolare, per fattori non solo storici ma anche sportivi appunto.
Per quanto riguarda le formazioni, non ci dovrebbero essere sorprese in nessuno dei due schieramenti, dunque entrambe le squadre dovrebbero riproporre il solito 4-3-3 con gli stessi ventidue che hanno ben figurato nelle ultime partite. Dirigerà Spagna-Portogallo l’arbitro turco Cakir, sperando che la grande rivalità non precluda la possibilità di assistere comunque ad una partita corretta oltre che spettacolare.