Abbigliamento moto: Handroid POD, il nuovo guanto firmato Knox


biteditor.it
 
 

Cerca
 
 
 
Risultati web
No web results found
Collegamenti Sponsorizzati

Cerca
 
 
 
 
Categorie preferite

Appena qualche mese or sono, Knox ha lanciato sul mercato il guanto Handroid, un nuovo concetto di guanto a protezione della mano, che ha riscosso un successo incredibile tanto da far arrivare in Italia, attraverso Race Generetion, l’evoluzione del Handroid: il nuovissimo Handroid POD.

Il nuovo Handroid POD è leggermente più corto del fratello maggiore, cosa che offre una libertà superiore a chi lo indossa, ideale e soprattutto pratico con l’arrivo dell’estate.

L’azienda inglese non ha di certo risparmiato sulla nuova creazione, inserendo nuovi estensori sulle dita visibili ad occhio nudo. Nella zona alta del guanto è presente una protezione in gel e quindi flessibile coperta da una scudo ABS che garantisce la protezione del dorso, delle nocche e del metacarpo.

Nuovo anche il sistema di chiusura BOA, che non è più in velcro, ma viene sostituito da un intreccio di fili in acciaio coadiuvato da un polimero. Il nuovo sistema di chiusura offre maggiore protezione e al tempo stesso offre un sostegno anti abrasione.

Knox ha tenuto anche a brevettare il Sistema di Protezione dello Scafoide, il cosiddetto SPS, che ha già aiutato moltissimo i motociclisti contro le lesioni dovute a cadute dalla moto e all’impatto con l’asfalto.

Il SPS è dotato di speciali saponette, per così dire, che disperdono l’energia cinetica. Tale efficacia è stata dimostrata in laboratorio e sui tracciati a livello mondiale ad opera di molti piloti.

Il nuovo Handroid POD sarà disponibile nel colore bianco-nero presso i concessionari Knox nelle taglie cha vanno dalla XS alla XXL al prezzo di 189 euro.