A L’Aquila Piazza Simoncelli

Marco_Simoncelli_2009_Valencia

Sarebbe diventato un campione, cosa che in fondo già era, ma il destino ha voluto portarselo via, lasciando tutti gli appassionati sportivi e chi lo amava, con un vuoto ancora oggi incolmabile.
Parliamo di Marco Simoncelli, il campione dle motociclismo italiano scomparso il 23 ottobre 2011 a Sepang, in occasione di una delle tante gare per cui stava lottando. Campione dle mondo della classe 250 nel 2008, Marco Simoncelli non ha avuto la possibilità di bissare il successo perchè a soli 24 anni è morto durante il Gran Premio della Malesia.

 
A seguito della sua morte, che ha commosso il mondo intero, anche quello più lontano dalla passione per il motociclismo, è nata una fondazione per opera dei genitori di Marco, presso cui lavora anche la sua bella fidanzata, Kate.
SuperSic ha avuto l’onore di vedersi intitolato il Misano World Circuit, proprio per celebrare la sua memoria e arriva oggi un’altra bella notizia che renderà felici tutti i fans del ragazzo e non solo: Marco Simoncelli avrà una piazza a lui dedicata.

 
Il 22 giugno 2013 infatti, la città de L’Aquila diventerà la prima città italiana in assoluto ad intitolare una strada al compianto campione prematuramente scomparso.
La cerimonia è prevista a Fonte Cerreto e presenzierà Paolo Simoncelli, il papà di Marco che ormai tutti abbiamo imparato a conoscere.
Nel piazzale di Fonte Cerreto ci sarà anche una stele dedicata a tutti i motociclisti che hanno perso la vita sulle strade.
Insomma, un’altra bella iniziativa per ricordare uno dei volti più indimenticabili dello sport italiano che ancora oggi è in grado di commuovere il mondo intero.

 

Marco_Simoncelli_2009_Valencia